Enterosgel: solo fuffa o anche sostanza?



L’Enterosgel è un prodotto interessante, totalmente naturale, a base di silicio organico, usato come dispositivo medico per disintossicare il tratto intestinale.

E’ un sospensione orale, un idrogel facile da prendere, utile e comodo, oltre che un presidio medico davvero innovativo.

E’ a base di silicio organico e questo lo rende perfetto per depurare l’intestino e combattere vari disturbi del tratto gastro-intestinale e non solo.

Ma perché il silicio organico è così efficace?

Per capirlo dobbiamo conoscerlo meglio.

Questo elemento naturale è in grado di stimolare il sistema immunitario, oltre che il metabolismo del calcio. Inoltre previene l’invecchiamento e migliora molto l’elasticità dei vasi sanguini. Ha quindi proprietà rigeneranti e rimineralizzanti.

Nell’essere umano, il silicio è presente in quantità decrescente in ossa, aorte, muscoli, tendini, milza, pancreas, tiroide, fegato, reni e cuore. Si lega a proteine e glucidi nell’organismo, ma già dei dieci anni di età la sua presenza nel corpo umano diminuisce, ecco perché la sua assunzione regolare può divenire, col tempo, un valido aiuto per la nostra salute.

Del resto, il silicio organico assunto per via orale, apporta numerosi benefici, tra i quali:

  • stimolare il metabolismo del calcio, favorendo la formazione del collagene e fortificando le ossa;
  • prevenire l’invecchiamento dei tessuti, oltre che rendere più elastici i vasi sanguini (consigliato quindi nel trattamento dell’arteriosclerosi, per esempio);
  • stimolare il sistema immunitario;
  • aiutare l’attività dei linfonodi, polmoni e milza;
  • proteggere dal morbo di Alzheimeir.

Va aggiunto che se inalato non ha effetti tossici, mentre è importante tenere d’occhio i valori nel corpo perché una carenza importante può portare a ritardi della crescita, atrofia degli organi, disturbi della pelle e perdita di elasticità in generale.

Quale azione svolge nei confronti di un intestino intossicato?


Enterosgel, a base di silicio organico, cattura, attraverso il sangue, tutti quei prodotti di scarto dell’organismo. Tossine, batteri, allergeni e facilita l’evacuazione e con essa l’eliminazione di sostanze altamente nocive per il nostro corpo.

Non a caso è consigliato anche quando si soffre di duodenite, grazie alla sua azione disinfiammante.

La duodenite, lo ricordiamo, è un’infiammazione della parete interna del duodeno, un tratto del nostro lungo intestino. Questo disturbo può avere cause diverse, il più delle volte è dovuta a un aumento della secrezione acida dello stomaco, causata – anche se non sempre – da infezione da Helicobacter Pylori. Anche un’alimentazione scorretta può portare infiammazione. E’ abbastanza ovvio, quindi, che l’utilizzo del silicio possa favorire la guarigione.

Eliminando le scorie, depurando tutto l’intestino, anche il tratto duodenale ne gioverà.

Va inoltre detto che questo prodotto in gel si adatta anche nelle diete dimagranti, grazie alla sensazione di sazietà che dà quando viene assunto. Agendo come una scopa, inoltre, è particolarmente indicato quando si vuole perdere peso, perché quando la dieta cambia, il corpo rilascia ancora più tossine e il silicio può essere utile per eliminarle del tutto dal corpo.

Solitamente si prende per una settimana, al ritmo di due cucchiai al giorno. Si prende oralmente, non ha cattivi sapori ed è solitamente ben tollerato da tutti, anche dai neonati. Questo prodotto deve la sua efficacia alla sua composizione: essendo una sospensione orale, viene assorbito più facilmente dal corpo, rispetto a un prodotto da spalmare. Entra subito in circolo nel sangue, catturando letteralmente i prodotti di scarto e aiutando quindi l’organismo a liberarsene.

Non presenta grandi effetti collaterali, anche se è sconsigliato in caso di atonia intestinale.

Possiamo affermare senza dubbio che Entersogel aiuta non solo l’intestino, ma tutto il fisico.
I sistemi fisiologici che beneficiano di questo prodotto sono diversi, tra i quali:

  • metabolismo osseo e articolazioni;
  • pelle e unghie;
  • arterie;
  • psiche – stanchezza, demotivazione, ansia.

Quindi questo prodotto è in grado di dare una sensazione generale di giovamento, probabilmente perché, liberandoci dalle tossine, riattiva il nostro organismo e lo riporta al pieno delle sue energie.

Per il colon irritabile è un vero toccasana, se teniamo conto che spesso questo fastidio tormenta le persone che mangiano male, bevono molto o fumano. E’ utile, ovviamente, in caso di dissenteria, in quanto è grado di compattare le feci. Viene quindi consigliato per sconfiggere episodi di diarrea acuta e improvvisa.

Chiaramente, prima di passare a un farmaco o a un integratore, sarebbe bene provare a curare il colon irritabile con rimedi naturali, cercando di seguire una dieta mirata e cambiando abitudini di vita totalmente sbagliate. Del resto il colon si intossica molto facilmente: cibi pesanti, alcol, sedentarietà e molto altro non aiutano il nostro intestino a vivere bene. In generale, bisognerebbe imparare a mangiare in maniera corretta fin da piccoli e osservare particolare cura da adulti, quando il metabolismo cambia e l’apparato gastro-intestinale è più delicato.

Tra gli aiuti forniti dal silicio organico e quindi da Enterosgel c’è quello molto importante contro la candidosi. Il silicio assorbe e distrugge le tossine, eliminando anche i funghi responsabili della candida. Inoltre, essendo riconosciuta una certa correlazione con l’acne, questo prodotto può aiutare anche a combattere questo spiacevole disturbo.
L’acne e la candidosi intestinale vanno un po’ a braccetto. Seguire una buona dieta e usare prodotti in grado di eliminare le scorie – magari aiutandosi con del buon lievito di birra per sostenere il microbiota intestinale – faciliterà anche l’eliminazione dei miceti. Per questo il gel Guna – o Enterosgel – può aiutare a liberarsi di questa malattia. Ricordiamo che la candida colpisce uomini e donne, anche se in maniera diversa e può dare disturbi in posti diversi, in generale, però, è nelle mucose che si annida.

Le testimonianze di chi lo ha già provato e ha trovato giovamento sono molte. E non solo per chi aveva problemi intestinali, ma anche candida o altri disturbi di cui abbiamo parlato.
Varie persone affermano di aver ricevuto benefici anche contro il reflusso, persone che affermano senza problemi di aver eliminato i farmaci per l’uso di questo prodotto tutto naturale.
Del resto, è sempre meglio passare per rimedi di questo tipo, piuttosto che attraverso farmaci che, seppur utili, alla lunga possono causare problemi.

Inoltre i farmaci sono spesso “consigliati” da chi li produce, che ha un buon interesse nel venderli. Meglio quindi affidarsi a prodotti dati dalla natura o comunque a rimedi che non prevedano l’uso di medicine.

Resta il fatto che Enterosgel viene consigliato non solo da medici o farmacisti, ma anche da svariate persone che lo hanno provato e che hanno lasciato la loro opinione sui social o sui siti dedicati.

Si può quindi affermare che funziona, chiaramente il tutto va visto in chiave soggettiva.

E’ ovvio che rimedi di altro tipo, che non prevedano nessun tipo di farmaco, sono sempre da preferire. Per esempio è utile bere molta acqua, per aiutare l’intestino a svuotarsi del tutto. Consumare le giuste verdure, evitando quelle che creano gas e fermentazione e facendo un buon uso di tisane e centrifugati di mela e pera, da abbinare a una dieta ricca di cereali semplici. Evitare fritture, cibi pesanti, piccanti può favorire una buona mobilità intestinale ed evitarci l’uso di farmaci di ogni tipo.

Leave a Reply