Cosa devi sapere sulla mascherina per dormire

Le mascherine per dormire meglio rappresentano una soluzione pratica, economica e di facile utilizzo per trarre i massimi benefici dalle ore di sonno notturne, con evidenti conseguenze positive sulla mente e sul fisico.
La mascherina per gli occhi, disponibile nelle migliori erboristerie e negli stores più forniti, si trova in commercio in diverse varianti per rispondere alle più disparate esigenze e ad un prezzo contenuto, che si aggira, a seconda del modello e della qualità, intorno a pochi euro.

Una spesa accessibile per chiunque, che ripaga sotto ogni punto di vista, influendo positivamente sulla qualità del riposo.

 

Perchè si usa la mascherina per dormire?

Non costituendo un oggetto di uso comunissimo, sono in molti a domandarsi a cosa serva la mascherina per gli occhi e perché o in cosa essa sia utile se la si adopera durante la notte.
In molti, soprattutto donne, si innamorarono della suddetta mascherina negli anni ’60, dopo aver visto l’indimenticabile Audrey Hepburn indossarla nel film Colazione da Tiffany; la bella attrice, grazie alla sua eleganza innata e alla grazia che la contraddistingueva, rese la mascherina per gli occhi un accessorio “fashion”, che tante signore e signorine, per sentirsi glamour come lei, fecero subito proprio.

uomo dorme rilassato pratoLa maschera per dormire è dunque soltanto un vezzo, un oggetto alla moda senza alcun valore dal punto di vista del benessere della persona?
Assolutamente no, niente di più sbagliato!
Il sonno costituisce, come il mangiare o il respirare, una delle funzioni fisiologiche più importanti per restare in buona salute, ma poiché esso possa esplicare al meglio i propri benefici, è indispensabile che sia di ottima qualità e realmente ristoratore, in grado di ricaricarci fisicamente e mentalmente per permetterci di affrontare al meglio gli impegni quotidiani.

L’uso della mascherina notturna può aiutare a creare un ambiente più adatto a favorire un buon sonno, ridimensionando lo stress e creando quel buio totale che alcuni soggetti giudicano necessario per dormire bene.
La mascherina per gli occhi, non a caso, è spesso utilizzata dagli sportivi, in particolare alla vigilia di una gara importante, per garantirsi una lunga e sana dormita.

Contro stress e disturbi intestinali

Non sono in molti a saperlo, ma la mascherina per dormire può rivelarsi un insospettabile rimedio contro la…colite!
Proprio così: quando la colite (o sindrome del colon irritabile), come spesso accade, dipende da fattori nervosi, il sonno rappresenta una sorta di “medicina naturale” per attenuare il disturbo e la mascherina coprente ne può migliorare la qualità attenuando le luci e creando l’atmosfera ideale per il riposo, rivelandosi un buon aiuto per rilassarsi, anche dal punto di vista nervoso.

In questo modo, dormire con la mascherina per gli occhi permette di allontanare lo stress, ovvero uno dei principali fattori scatenanti dei più comuni malanni intestinali.

Uno sguardo per la salute

maschera donna dormire benePiù o meno tutti siamo d’accordo nel considerare gli occhi e lo sguardo uno dei punti focali della bellezza, ma quanto ci preoccupiamo realmente della loro salute?
A prescindere dal colore, dalla forma e da quanto abilmente è truccato, un occhio è bello, essenzialmente, quando è sano.

Affinché gli occhi possano esplicare al meglio la loro romantica funzione di “specchio dell’anima”, reagendo alle nostre emozioni come nessun altro organo del corpo, occorre che essi siano curati “dentro”, con periodici controlli della vista, e “fuori”, con appositi prodotti in grado di assicurarne idratazione, freschezza e brillantezza.
Gli occhi sono la nostra “finestra sul mondo”, essenziale per osservare, lavorare, relazionarsi con gli altri e con le cose e quindi vivere meglio.

A cosa serve la mascherina per dormire?

La mascherina per dormire svolge con semplicità una duplice azione: infonde benessere all’organismo e migliora l’estetica.
Abbiamo già accennato a quanto essa sia utile per prolungare durata e qualità del sonno nelle ore notturne, con evidenti benefici su corpo e mente che finiscono per riflettersi positivamente sulla qualità di vita personale, familiare, sociale e lavorativa del soggetto. Non abbiamo ancora sottolineato però quanto essa possa essere in grado di migliorare l’aspetto esteriore degli occhi, facendo in modo che al mattino appaiano riposati, freschi e come “nuovi”.

Le mascherine per gli occhi oggi in commercio inoltre, sono disponibili in una incredibile varietà di modelli e tessuti adatti anche ad esigenze specifiche, come quelle refrigeranti che sfruttano l’effetto “ghiaccio” per rendere più turgido e sodo il contorno occhi. Quando sono realizzate in seta possono generare benefici anche alle pelli più sensibili,soprattutto quando vengono arricchite con principi attivi estratti da piante e fiori. In questi casi la maschera rigegerante per dormire diventa un cosmetico medicinale “a tutto tondo”.

Perché spendere soldi per correttori e copriocchiaie se si possono ottenere enormi benefici, con meno spesa e un’azione profonda, che non sia solo di mascheramento, usando con continuità una super mascherina di questo tipo?
Occhiaie e borse saranno visibilmente ridimensionate senza sacrificio e in breve tempo.
Se si è affetti da borse sotto gli occhi particolarmente evidenti e nere, oltre a chiedere il parere di un medico e a considerare eventuali errori nelle abitudini di vita quotidiane, si può provare a dormire con una mascherina per occhi per un certo periodo e constatarne poi i risultati.

Mascherina di carnevale e imbarazzo

Dormire con una mascherina di carnevale sugli occhi?
Farebbe un gran bene, ma spesso si evita di indossarla per non essere presi in giro o perché si teme di essere meno sexy e attraenti per il partner.
Atteggiamento infantile e sbagliato: si dovrebbe sempre essere liberi di scegliere cosa ci fa star bene e cosa no, senza preoccuparsi del giudizio altrui, fosse anche quello di familiari e amici più prossimi.

Inoltre, sebbene la si associ in genere alle donne, le mascherine possono essere usate anche dagli uomini, con la sicurezza di trarne gli stessi benefici. Purtroppo pregiudizi machisti fanno in modo che pochi maschi abbiano il coraggio di indossarle o lo fanno solo di nascosto, perchè spaventati dal fatto di essere mal giudicati o considerati meno virili.

Dove acquistare questi prodotti rilassanti

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: si può optare per internet e cercare su siti come eBay e Amazon, dove si trovano molte offerte (attenzione ai prezzi eccessivamente bassi però, che spesso celano prodotti di scarsa qualità, come quelli provenienti dalla Cina!), oppure per negozi classici come Decatlon, dove si trovano mascherine rivolte soprattutto agli a gente che pratica sport. Altro negozio fisico presso cui è possibile acquistare queste mascherine per sonno è Tezenis, marchio specializzato in biancheria intima e lingerie per la notte.

Maschere per dormire si possono comprare anche in farmacia ad un prezzo variabile in base ad eventuali optional aggiuntivi. O ancora, se vi capita di viaggiare in aereo, potreste iniziare a sperimentare quella sensazione, conservando quelle del tipo usa e getta fornite ai passeggeri per le tratte internazionali. Anche se dal punto di vista dei risultati non hanno nulla a che vedere con le maschere da riposo professionali della CPA, possono essere il primo passo per rompere la paura di avere una “cosa sugli occhi” e il disagio che inibisce molte persone a comprarla.

I requisiti di qualità

Come devono essere, qualitativamente parlando, le mascherine per gli occhi?
Quali requisiti essenziali devono avere?
Innanzitutto conta la qualità del tessuto, che deve essere rigorosamente ipoallergenico e possibilmente leggero, così da non creare quel fastidioso effetto di oppressione che impedisce a molti di utilizzarle, in secondo luogo devono essere realizzate in maniera confortevole. Un rilassante per gli occhi dovrà risultare leggero e non essere mai avvertito come un peso. La stessa cordicina, necessaria per fermare la mascherina sul volto dovrà essere morbida e non dovrebbe mai stringere la nuca o generare una sensazione di oppressione e impedimento
Per tale ragione sono vivamente sconsigliate le maschere per dormire “fai-da-te”, come ad esempio quelle fatte all’uncinetto, molto belle e leziose sì, ma anche decisamente scomode e controproducenti sotto il piano del comfort relax.

In questo caso le reazioni allergiche che potrebbero caratterizzare l’uso di mascherine in lana autocostruite potrebbero creare dei rimorsi anche tra gli amanti del fai da te. Meglio non scherzare quando si parla di occhi e comprare delle mascherine da relax di marca, realizzate da aziende già note nel campo della cosmetica e dei prodotti per la salute.

Leave a Reply