Kyani è una truffa o realtà ? Le opinioni di chi si è fidato

Sono tanti gli integratori presenti sul mercato. Ciascuno di loro è adatto al raggiungimento di uno scopo differente. Ce ne sono, ad esempio, di utili per la mente come gli integratori Kyani di cui tratteremo in questo articolo.

Come in ogni ambito, anche quando si tratta di acquistare ed utilizzare gli integratori, è bene informarsi sulle proprietà e le qualità dei prodotti che si desidera comprare, affidandosi eventualmente alle diverse opinioni di chi già li ha utilizzati. Kyani è una linea di prodotti creata con il proposito di migliorare le condizioni psico-fisiche dei suoi clienti. Il marketing Kyani è dotato di integratori nutrizionali la cui funzione principale è quella di promuovere benessere e migliorare lo stato di salute agendo su tutto il corpo. Tale funzione è garantita dall’azione dell’ossido nitrico, il prodotto principale con il quale gli integratori vengono realizzati.

Il triangolo della salute
Cosa pensano i dottori di Kyani
Questi prodotti fanno dimagrire?
Cosa ha di speciale Sunrise

Come si usano i prodotti Kyani?

Dipende dal tipo di integratore che si sta assumendo. Prendiamo come esempio il famosissimo Kyani Nitro Fx che è anche uno dei preferiti tra i consumatori, il cui modo di assunzione varia a seconda che si tratti della prima o delle seguenti somministrazioni. Il primo dosaggio, infatti, deve essere assunto al mattino appena svegli ed a stomaco vuoto, il secondo a metà giornata, ed il terzo la sera prima di andare a letto.

Prodotti di cosmesi o medicina?

Come detto in precedenza l’azione degli integratori Kyani è volta ad un miglioramento dello stato di salute e per questa ragione è possibile affermare che i prodotti si avvicinano molto più al mondo medico. A riguardo potremmo citare anche quanto detto dallo studioso ed assiduo consumatore di prodotti Kyani Giorgio Felletti che più volte ha voluto sottolineare quanto la funzione di tali integratori sia da ritenersi quasi miracolosa.

Altri però, tra cui Vasco Gorla, hanno voluto precisare come un prodotto Kyani non sia un miracolo bensì frutto di studi di laboratorio. La storia di Kyani, infatti, è molto lunga. Tutto nasce dall’Alaska dove tempo addietro si scoprirono le fantastiche proprietà del mirtillo selvatico dell’Alaska, un frutto che si è adattato perfettamente all’ambiente circostante evolvendosi in base alle esigenze.

E’ proprio da qui che le famiglie fondatrici di Kyani ebbero l’intuizione che un frutto che poteva apparentemente sembrare insignificante aveva in realtà un grandissimo valore. Dopo questa osservazione iniziarono a raccoglierlo per studiarlo in laboratorio.

Cosa è il triangolo della salute?

Per capire di cosa si tratta dobbiamo immaginare un triangolo equilatero con i rispettivi lati da associarsi all’aspetto fisico, all’aspetto mentale e alla sfera sociale della vita di ciascun individuo.

I tre lati, uniti tra loro, costituiscono il noto triangolo della salute che per un corretto funzionamento richiede un perfetto bilanciamento. Il Triangolo della salute Kyani, nello specifico, è considerato un sistema che lavora in sinergia al fine di fornire la nutrizione e la salute ottimale al corpo.

integratori kyani

Come si assumono? Per quanto tempo?

Come già detto in precedenza il modo ed i tempi di assunzione dei prodotti Kyani variano in base al tipo di prodotto utilizzato. Per questa ragione è bene chiarire che prima di assumere un prodotto bisogna attentamente consultare il foglietto illustrativo.

Kyani Nitro Xtreme, ad esempio, è dedicato a chi pratica sport o attività fisica. I giudizi di merito a riguardo sono veramente positivi in quanto tantissimi atleti o appassionati dello sport ne hanno più volte fatto uso. I prodotti Kyani sono sfruttati da corridori, calciatori, pallavolisti e nuotatori tra cui la famosissima nuotatrice italiana Federica Pellegrini.

Quali sono le opinioni?

Cosa ne pensano le persone che li hanno provati? I feedback sono per lo più positivi. Alla domanda se si tratti di una truffa o una realtà la risposta è che i prodotti funzionano davvero molto bene. E’ normale ci siano, però, anche alcune opinioni negative come quella di Bruno, un giovane universitario che sul proprio blog personale ha espresso alcuni commenti negativi, lamentandosi di un prezzo spropositato a fronte di una funzione quasi del tutto inesistente. Importante è anche sapere che molti scrivono eresie senza nemmeno averli mai provati.

Che ne pensano i medici?

Tra i medici le opinioni sono varie e differenti. C’è chi, come il Dottor Giacomo Base, li considera una vera e propria manna scesa dal cielo e chi, come la Dottoressa Vanessa De Lorenzi, ritiene che tali prodotti dovrebbero essere sconsigliati a qualunque paziente.

Come difendersi da una truffa?

Per difendersi correttamente dalla possibilità di essere truffati bisogna innanzitutto usare sempre una percentuale di diffidenza imparando a leggere le etichette e leggere la normativa italiana a riguardo. Lo scetticismo, però, non deve nemmeno essere all’ordine del giorno poiché così come è vero che molto spesso si truffa a scopo lucrativo è allo stesso modo vera l’esistenza di alcuni prodotti che sono davvero validi. Prima di giudicare, quindi, si dovrebbe per lo meno provare.

Quali sono gli effetti che hanno sulla persona?

Aiutano, ad esempio, a superare lo stress ossidativo. Come spiega Valerio Fossati, per ben chiarire di che cosa si tratti è bene partire dal concetto di radicale libero. Cos’è? E’ un atomo prodotto dal nostro organismo per adattarsi alle diverse condizioni ambientali. Un radicale libero è molto diverso dagli atomi normali poiché in esso gli elettroni si muovono singolarmente e cercano continuamente di accoppiarsi ad altri elettroni.

E’ questo il motivo per cui ogni essere umano ha bisogno dell’azione degli antiossidanti la cui funzione è quella di colmare l’assenza dell’elettrone mancante. Alcuni antiossidanti sono prodotti direttamente dal nostro organismo mentre altri devono essere assunti attraverso degli integratori.

Si perde anche peso?

Questo dipende da come ciascuno reagisce all’assunzione di un prodotto. I prodotti Kyani, però, non sono generalmente riconosciuti come prodotti dimagranti.

Altri fattori da tenere in considerazione quando si decide di assumere un integratore alimentare sono la salute del cuore, tenendo conto dei livelli di zucchero nel sangue, i livelli di colesterolo, il fattore stanchezza e l’eventuale insorgere di problemi come colite e peristalsi che dovrebbero essere tempestivamente curati.

Li possono prendere tutti?

La risposta è negativa. Nonostante la linea Kyani nasca come un insieme di prodotti anallergici, non è detto che tutte le persone reagiscano allo stesso modo alla loro somministrazione. E’ questo il motivo per cui prima di accingersi ad utilizzare un qualunque prodotto nuovo bisognerebbe preventivamente sottoporsi ad un test delle allergie.


Tra i vari tipi di prodotto troviamo Sunrise.

A cosa serve?

contiene 17 super alimenti con un’aggiunta di vitamine essenziali e tracce di minerali. Per questa ragione serve ad apportare nutrienti ed antiossidanti, migliorando la lucidità mentale, migliorando la digestione e supportando il sistema immunitario.

Che ingredienti ha al suo interno?

Contiene mirtillo selvatico dell’Alaska, broccolo, Aloe Vera, melagrana, lampone, spinaci, bacche di Goji, mangostano e cavolo. Tra l’altro contiene anche Omega3, categoria di acidi grassi essenziali.

Kyani Nitro Fx è un integratore che ha come ingrediente principale gli estratti del frutto del Noni. Esso è utilizzato per combattere l’invecchiamento delle cellule, promuovere l’aumento di energia, supportare la funzione cognitiva, migliorare la salute sessuale e combattere le infiammazioni.

Infine, Kyani Sunset, è l’integratore alimentare che deve essere assunto a fine giornata per fornire al corpo un giusto apporto di Omega3, Vitamine E e Vitamine D. Esso supporta la salute cardiovascolare, favorisce un sonno ristoratore e abbassa la pressione arteriosa.
Kyani dispone di una piattaforma online che, a parere di molti, è un ottimo metodo per guadagnare affrontando però correttamente i problemi con l’antitrust. E’ stato creato un piano marketing per monetizzare, noto come MLM.

Nel piano è importante si consideri anche chi è un distributore Kyani. E’ ridicolo possano esserlo anche dei muratori in quanto è richiesta professionalità. Si lavora con Kyani conoscendo bene i prodotti.
Esiste anche una piattaforma assistenza da parte di Kyani resa possibile tramite webinar, conferenze online, percorsi formativi e video tutorial. Nelle convention fanno intervenire testimonial che hanno tutto l’interesse a parlarne bene, visto che ci guadagnano.

Il protagonista è il business, non il prodotto. Molto spesso si fa leva anche sul legame affettivo per vendere ad amici e parenti. Nel mondo online è possibile diventare Jade ovvero un venditore di prodotti online. Si può gradualmente guadagnare molto ma chi guadagna di più sono i capi zona che hanno sotto di loro tante persone, talvolta sono “venditori di aria fritta” ma si ritrovano a guadagnare un bellissimo stipendio mensile.

Che ha di meglio di Herbalife?

Si tratta decisamente di due linee differenti. Herbalife è molto diffuso in America e gode della presenza di ottimi prodotti realizzati soprattutto sfruttando l’Aloe Vera.